1
3
2

Trasferimenti di proprietà 

Se si stipulano atti che comportino il trasferimento della proprietà di beni immobili soggetti a contributo di bonifica occorre comunicare tale trasferimento al Consorzio, in modo da consentire la variazione di intestazione e l’emissione dell’avviso di pagamento a carico del nuovo proprietario del bene.

Il trasferimento di proprietà può essere conseguente ad atti notarili di compravendita, di donazione, di successione e divisione, in virtù di procedimenti espropriativi o per effetto di pronunciamenti giudiziari.

Per tali comunicazioni è possibile utilizzare i moduli scaricabili nell'apposita sezione a lato.

Tali moduli possono essere inviati via fax al numero 051 295237 - Ufficio Tributi e Catasto, oppure tramite posta ordinaria a:

 
Consorzio della Bonifica Renana
Ufficio Tributi e Catasto
Via S. Stefano n. 56 
40125 Bologna (BO)

Sgravio e/o voltura per l'anno 2020

Qualora siano soddisfatte entrambe le seguenti condizioni:

  • Il trasferimento di proprietà sia avvenuto entro il 31/12/2019;
  • La comunicazione di tale trasferimento di proprietà pervenga al Consorzio entro il 30/06/2020 (per l’invio tramite posta fa fede la data del timbro postale, mentre per tutte le altre modalità di invio fa fede la data del protocollo consortile);

Il tributo riferito all’anno di emissione 2020 verrà sgravato (cioè annullato) e riemesso al nuovo proprietario.

In tal caso è necessario utilizzare il modulo di 'richiesta di sgravio/voltura immobile', in allegato nell'apposita sezione 'modulistica' a lato. 

Voltura per l'anno 2021

Se il trasferimento di proprietà è avvenuto entro il 31/12/2019 ma la comunicazione perviene al Consorzio dopo il 30/06/2020 (per l’invio tramite posta fa fede la data del timbro postale, mentre per tutte le altre modalità di invio fa fede la data del protocollo consortile), non è possibile eseguire lo sgravio. Pertanto l'aggiornamento della posizione contribuente avverrà esclusivamente a partire dal 2021.

In tal caso è necessario utilizzare il modulo di 'richiesta di voltura per l'anno successivo', in allegato nell'apposita sezione 'modulistica' a lato. 

Sgravio e/o voltura per immobili venduti nell'anno in corso (2020)


Sulla base di quanto previsto dalla deliberazione consortile n° 45/2011CA del 22/03/2011, è possibile ottenere lo sgravio anche se l'immobile o gli immobili oggetto del contributo sono stati venduti entro i primi 6 mesi dell'anno in corso.

L'importo residuo che il contribuente sgravato dovrà pagare sarà calcolato in funzione del numero dei mesi dell'anno in cui è rimasto proprietario. Se la stipula avviene entro il giorno 14 (compreso) del mese non si considera il mese di proprietà, mentre lo si considera se la stipula avviene dal giorno 15 (incluso) del mese.   

Per ottenere lo sgravio tuttavia, devono essere anche soddisfatte le seguenti condizioni:

  • La domanda debitamente sottoscritta dal contribuente interessato pervenga al Consorzio entro e non oltre il 30/06/2020 (per l’invio tramite posta fa fede la data del timbro postale, mentre per tutte le altre modalità di invio fa fede la data del protocollo consortile);
  • Gli importi derivanti dalla ripartizione devono non essere inferiori al contributo di economicità minimo stabilito per l'anno di emissione (attualmente pari ad €12,00).

In tal caso è necessario utilizzare il modulo di 'richiesta di sgravio/voltura immobile venduto nell'anno in corso', in allegato nell'apposita sezione 'modulistica' a lato. 

 

Modulistica 

 

 

Si ricorda che è a disposizione dei contribuenti il  

Numero verde gratuito 800 530 464

attivo dal lunedì al venerdì (8,30-19,30) e il sabato (9:00-13:00), con orario continuato. 

 

 

Risultato
  • 0
(0 valutazioni)