1
3
2

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Procede la sistemazione idraulica dei rii minori in Appennino a Pian del Voglio
notizia pubblicata in data : venerdì 20 marzo 2020
Procede la sistemazione idraulica dei rii minori in Appennino a Pian del Voglio

Grazie ad una convenzione siglata tra il comune di san Benedetto Val di Sambro e la Bonifica Renana, si sta realizzando in queste settimane un intenso programma di sistemazione di torrenti e rii nel bacino appenninico del fiume Reno, in modo da essere pronti ad affrontare in sicurezza le prossime piogge.

 

Nell'ambito dell'accordo con il Comune, il Consorzio ha redatto nel novembre scorso il progetto definitivo per gli interventi di manutenzione idraulica straordinaria dei rii della Farmia, del Lagaccio e delle Tiole, tutti affluenti minori del rio Voglio, ubicati lungo il margine occidentale del territorio di San Benedetto, in corrispondenza con l’abitato di Pian del Voglio.

 

Come spiega il direttore dei lavori per la Renana, l'ingegner Davide Brentazzoli: "Oltre alla rifunzionalizzazione degli alvei, che risultavano ostruiti da erosioni e rinaturalizzazione spontanea, una grande attenzione viene dedicata al ripristino dei manufatti idraulici storici presenti lungo i rii e privi di manutenzione da decenni. Infatti, briglie e salti in pietrame, necessari per ridurre le piene dei corsi d'acqua appenninici, risultano lesionali, deteriorati o prossimi al crollo in vari punti."

 

In alcuni punti delicati, vengono realizzate anche nuove briglie e palificate, utilizzando le tecniche consolidate dell'ingegneria naturalistica. Una particolare attenzione nella realizzazione dei lavori è dedicata alle connessioni tra rii e attraversamenti stradali, come ad esempio il ponte sulla SP 61 e a quello di via Appennino, nell'area di Pian del Voglio.

 

L'importo complessivo stanziato per queste sistemazioni idrauliche straordinarie è di 189.000 euro: si tratta di fondi resi disponibili da Autostrade Spa quale compensazione dell'impatto della variante di valico sul sistema idraulico locale. I cantieri, iniziati un mese fa, verranno completati entro maggio 2020.

 

 

Risultato
  • 3
(5 valutazioni)