1
3
2

Museo della Bonifica - impianto di Saiarino (Argenta - FE) 

Nel Museo della Bonifica di Saiarino di Argenta si possono cogliere gli elementi fondamentali della plurisecolare azione esercitata dall’uomo per la difesa del territorio ed il governo delle acque.

 
Il complesso di architettura proto-industriale di Saiarino meraviglia ancora oggi, dopo oltre un secolo, per la lungimiranza della progettazione: edifici funzionali e abitativi sono distribuiti in un ambito che comprende, oltre alle strutture idrauliche vere e proprie, anche magazzini, officine e l’imponente Centrale termica che garantiva l’autonomia energetica per far funzionare le idrovore, il tutto ancora perfettamente integro, in ottimo stato di manutenzione, ed attivo.
Si tratta di un vero e proprio monumento alla bonifica: gli eleganti edifici in muratura si levano a cavallo dei maestosi canali dove si specchiano le facciate ingentilite da ampie vetrate, mentre i luminosi interni Liberty custodiscono le gigantesche pompe ed altri macchinari originari. La visita del Museo della Bonifica inizia dall’edificio della Chiavica Emissaria mentre, nel parco circostante l’impianto, si passeggia attraverso una raccolta delle prime macchine impiegate nella bonifica delle paludi. Si passa poi alla Sala delle Pompe: contiene sei imponenti idrovore del primo ‘900.
 
Per approfondimenti è possibile scaricare la brochure sui Musei dell'acqua.

informazioni 

 
 
indirizzo    strada Saiarino 1, 44011 Campotto di Argenta (FE)
apertura    Il museo è aperto su prenotazione anticipata da martedì a domenica con visite guidate programmate alle 9.00 o alle 11.00. Chiuso tutti i lunedì non festivi, l’ultima settimana di dicembre, la prima di gennaio e la seconda e terza di agosto.
tariffe    biglietto intero euro 4,00; biglietto ridotto (bambini da 6 a 12 anni) euro 3,00
contatti    Ecomuseo di Argenta (tel. 0532 808058); e-mail: info@vallidiargenta.org www.vallidiargenta.org
 

 

 
Risultato
  • 3
(6 valutazioni)